Notiziario

Agenda

Tempo libero

Storia

Comuni

Immagini

Aziende

Associazioni

Sport

Contatti

 

Castiglione Olona
Nel Parco RTO è tempo di semina

La tutela dell'agricoltura locale al centro delle prossime iniziative

8 Gennaio 2007 - È previsto dalla Convenzione di Gestione e dalla programmazione degli interventi, lavorare in sinergia tra Parco e Agricoltori.

Dopo le varie iniziative ricreative didattiche, storiche e culturali il parco organizza momenti di discussione e propone momenti di confronto per promuovere e valorizzare le risorse agricole all’ interno del Parco RTO.

Nei giorni scorsi al Centro Congressi del Castello di Monteruzzo, il Comune di Castiglione Olona in qualità di Ente Gestore del Parco RTO, su mandato dei Sindaci dei Comuni aderenti ha invitato le Aziende Agricole a partecipare a un incontro nel quale hanno portato un importante contributo le esperienze maturate del Parco della Valle del Lura e i rappresentanti della Coldiretti per la provincia di Como.

Dopo una breve presentazione e spiegazione del territorio del parco RTO da parte dell’ Arch. Giorgio De Cesare si sono succeduti gli interventi degli ospiti del Parco Lura e Coldiretti Como.

L’intervento di Ambrogio Alberio della Coldiretti di Como ha toccato numerosi punti di attività e di iniziative che vedono in sinergia il Parco Lura e l’Agricoltura. Dall’agromercato dei prodotti tipici del territorio del Parco Lura, stimolando i cittadini all’ acquisto dei prodotti agricoli del Parco, alla promozione e manutenzione delle aree del Parco, al sistema di fruizione e viabilità del Parco Lura , alle manutenzioni delle aree boschive. Insomma da quanto detto da Ambrogio Alberio Consigliere della Coldiretti Delegato ai Parchi, è sicuramente possibile lavorare insieme per il territorio e per valorizzare il Parco.

Importante è stato il contributo portato alla serata dal Dott. Francesco Occhiuto, Direttore del Parco della Valle del Lura, che anch’esso ha raccontato e illustrato quali sono state le attività svolte assieme agli agricoltori, ma anche le difficoltà che sono state superate .

Occhiuto ha inoltre parlato dei progetti di manutenzione della viabilità interna del parco Lura delle aree del Parco affidati in convenzione tra Agricoltori e Parco o dello stesso mercato agroalimentare oppure delle serate di degustazione dei prodotti tipici e coltivati nel parco Lura oppure dell’avvicinamento delle scuole a seguire e conoscere le fattorie.

Occhiuto ha rimarcato come anche lo stesso PPI (Programma, Pluriennale degli Interventi ) sia lo strumento importante per consentire all’ agricoltura e al Parco di parlare e progettare iniziative per valorizzare il parco e chi opera nello stesso.

Tra gli interventi, anche quello del Presidente della Coldiretti di Como Alberto Pagani che ha aggiunto alle parole di Alberio e Occhiuto spiegando come il Parco sia una risorsa e una possibilità per far riscoprire, fruire il territorio e valorizzare i prodotti della terra.

Il parco, dice Pagani, è un veicolo per promuovere e mettere sul mercato i prodotti locali, ammettendo come alcuni prodotti del nostro territorio si trovino anche nella grande distribuzione. Si è inoltre associato il collega presidente della Coldiretti Varese Claudio Vallini, il quale ha aggiunto che per l’agricoltura non sono momenti rosei ma forse con i parchi possiamo avere un’opportunità in più, quella di conservare e tutelare le aree agricole evitando ormai una continua e selvaggia cementificazione che danneggia sempre di più l’agricoltura e gli operatori del settore.

Altro importante contributo è stato portato dal Dott. Ignazio Bonaccina che ha affermato che il Parco è per l’agricoltura e l’Agricoltura è per il Parco.

Bonaccina ha ricordato che non deve essere impedito all’agricoltore di operare, ma accorre che vengano valutate anche l’ esigenze degli Agricoltori .

Le conclusioni sono state affidate ai Sindaci i quali sia il Sindaco Giuseppe Battaini (Castiglione Olona) che Stefano Mattaboni del Comune di Caronno Varesino, hanno ricordato il percorso della nascita del Parco RTO e che questo è solo l’ inizio di una serie di iniziative di relazioni e tavoli che porteranno ad un futuro per il parco RTO ma anche ad una valorizzazione del tessuto agricolo ricordando che questo territorio offre molto in termini storici, culturali ed ambientali e che possono trovare un’ miglior valore se inserito anche con la promozione dell’agricoltura locale.

Ha inoltre espresso un caloroso ringraziamento l’Assessore Enrico Vizza , che ha moderato la serata, ai rappresentati delle Aziende Agricole presenti, ai rappresentati della Coldiretti di Como e di Varese al Parco del Lura per aver portato un’importante esperienza che non mancherà da parte dei rappresentanti del Parco RTO di farne tesoro ,per iniziare un percorso di coinvolgimento di tutti gli operatori.

Era un’ iniziativa a cui hanno creduto molto i Sindaci e devo dire anche io personalmente, possiamo fare molto ….per cui da subito al lavoro.

Enrico Vizza
Assessore alla Tutela ambientale ed Ecologia e Territorio
del Comune di Castiglione Olona
 

 
 

 

Volete essere sempre aggiornati sulle ultime novità? Iscrivetevi alla Newsletter

 

Notiziario

Inizio pagina