Segnalazione notizie
Richiesta informazioni
Lettere alla redazione
Forum
Notiziario Agenda Tempo Libero Storia Comuni Immagini Aziende Associazioni Sport Contatti
 
Provincia
Malpensa porta d'ingresso per l'Expo varesino
In vista dei mondiali di canottaggio apre il nuovo ufficio di rappresentanza

11 Marzo 2014 - A poco più di un anno di distanza dalla fatidica data, inizia a delinarsi lo scnario delle iniziative di avvicinamento a Expo per rivelare un lavoro di squadra sempre più esteso. Una squadra dalla quale continua ostinatamente a volerne restare fuori la Valle Olona se si fa eccezione per un ambizioso progetto che sta nascendo a Cairate, forse stufa di aspettare a oltranza adesioni alle proposte di collaborazione che non arrivano mai. Con il capoluogo da una parte, l'Alto milanese dall'altra e la Provincia attiva ormai da tempo per attirare fin da ora l'attenzione attraverso una serie di inziative, ora entra in gioco anche Malpensa.

Lo scalo infatti entra in clima Mondiali di canottaggio e guarda al 2015 con un doppio evento al Terminal 1 della Brughiera: prima l’inaugurazione del rinnovato Ufficio di rappresentanza di Provincia di Varese e Agenzia del Turismo e quindi l’approdo della Lupus, imbarcazione storica degli anni Sessanta realizzata totalmente a mano dai maestri d’ascia e che rimarrà esposta fino a luglio per gentile concessione della Canottieri Luino.

Nessun taglio del nastro, ma all’apertura simbolica dell’ufficio di rappresentanza e Welcome point ufficiale dei prossimi Mondiali di canottaggio Under 23 della Schiranna in tanti hanno voluto presenziare. "L’aeroporto rappresenta il primo contatto con la nostra provincia per chi arriva con l’aereo - afferma Dario Galli, Commissario straordinario della Provincia di Varese -. E’ una porta d’ingresso strategica e importante e iniziative come questa hanno un grande effetto sui passeggeri in transito. La bellezza dell’imbarcazione storica non lascia indifferenti e vederla collocata in una location particolare come un aeroporto desta curiosità".

Per quanto riguarda lo spazio espositivo, vuole essere qualcosa di più di un semplice stand informativo. "L’ufficio di rappresentanza è uno spazio strategico, di accoglienza e di promozione - prosegue Galli -. Vederlo oggi rinnovato, grazie all’architetto Caporaso che ha offerto l’intero arredo con le sue creazioni, credo possa davvero rappresentare al meglio la bellezza della nostra terra, ma anche il genio e la capacità creativa dei nostri concittadini. Insomma, davvero un biglietto da visita importante".

Un progetto finalizzato anche a rilanciare le potenzialità di un'aeroporto come Malpensa ono solo quale luogo di transito. "Gli aeroporti hanno un grande valoro simbolico per gli architetti e questa bella occasione mi ha dato l’opportunità di lasciare un mio segno e le mia creazioni alla provincia in cui sono nato, vivo e lavoro - precisa Giorgio Caporaso, architetto e designer -. E questo è per me un motivo di grande soddisfazione, oltre che di orgoglio».

Per l'occasione, anche una piccola sorpresa, ovvero la presentazione di un’etichetta da valigia con impressa l’immagine del Grand Hotel Excelsior di Varese, curata dall’Agenzia del Turismo.

 

Volete dire la vostra?

In bacheca c'è sempre posto

   

 

 
Ricerca personalizzata
Volete essere sempre aggiornati sulle ultime novità? Iscrivetevi alla newsletter
 
Notiziario   Home Page